"in onda" Trasmissioni 2017

Puntata nr. 2 del 7/05/2017

https://www.youtube.com/watch?v=b9fqhoZNVds

 In questa puntata...

-DANNI DA GELO
-PROGEO ALIMENTAZIONE BOVINE

Danni da gelo
 
Dopo le grandinate e le forti raffiche di vento che si sono susseguite a metà aprile, a compromettere parte della produzione agricola della stagione si sono aggiunte le gelate del 20, 21 e 22 aprile che in diverse province hanno provocato danni soprattutto a vigneti e frutteti, non risparmiando tuttavia le colture orticole di pieno campo.
Riguardo la vite il gelo ha colpito particolarmente nel reggiano e la provincia di Modena, ma danni sono stati segnalati nel piacentino ed in Romagna. Le temperature sono andate sotto zero causando ‘allessature’ ai tralci di vite in vegetazione avanzata che adesso non sarà più produttiva. Lambrusco e pignoletto sono quindi a rischio in molte aree
 
Massimo Fornaciari, Consorzio Fitosanitario Modena
 


La corretta alimentazione della mandria alla base di un buon Parmigiano 

Fattori ambientali, genetica del bestiame, controllo attento di gestione: sono solo alcuni dei fattori che gli allevatori di latte per il Parmigiano Reggiano devono tenere sotto controllo per ottenere buone performance e, naturalmente, fare reddito. Di questo si è parlato nel corso di un convegno tecnico rivolto agli allevatori e addetti al settore del ‘re dei formaggi’ che si è svolto a Pavullo nel Frignano.
"Produrre latte per il Parmigiano Reggiano" è il titolo dell'incontro in cui sono stati portati a sintesi secoli di tradizione ed evoluzione di un settore di punta dell'agricoltura nazionale per l’unicità del formaggio che esprime in ambito internazionale. 
Ad organizzare l'iniziativa (che ha replicato l’evento anche a Parma) è stata Progeo, cooperativa specializzata nella produzione di mangimi dedicati a questo comprensorio produttivo.

 
Marco Pirani, presidente Progeo
Marco Nocetti, responsabile del Servizio tecnico del Consorzio di tutela del Parmigiano Reggiano
Claudio Vezzani, veterinario Progeo

Copyright © 2011 Acieloaperto. Tutti i diritti riservati. P.I./C. Fiscale 02707910366.