"in onda" Trasmissioni 2014

Puntata nr 14 del 28.09.2014

L’embargo russo aggrava l’annata difficile per le pere

La piovosità e il clima più fresco hanno anticipato la maturazione delle pere in una annata che verrà ricordata soprattutto per l’embargo della Russia sulle produzioni ortofrutticole e le ripercussioni commerciali che ha comportato, in un contesto mercantile già difficile a causa delle basse quotazioni. Per questo motivo l’organismo interprofessionale della pera, che  rappresenta circa il 70% della produzione commercializzata, ha deciso di non immettere sul mercato le piccole pezzature.

 

E’ la pera Abate Fetel il fiore all’occhiello della frutticoltura regionale  la cui produzione europea si concentra esclusivamente  in Emilia  Romagna e zone limitrofe.
La produzione di questa varietà in Italia raggiunge una media di 300.000 tonnellate e la commercializzazione,comprensiva di tutte le varietà, si concentra per il 75% sul mercato nazionale.  All'export è  destinata una quota di circa 140.000 tonnellate totali  annue  che rappresentano  in termini di valore quasi 150 milioni di euro.

Un nuovo parassita nei campi: è una cimice che viene dall’Asia

Un nuovo parassita ha trovato terreno fertile nei territori dell’Emilia Romagna. Si tratta della di una cimice, il cui nome scientifico è Halyomorpha Halys, che apparentemente può essere scambiata con l’insetto che nel periodo autunnale siamo abituati a vedere anche nelle abitazioni, ma in realtà è una specie asiatica che danneggia le produzioni pregiate frutta, ma anche i cereali.

Agriturismo ecosostenibile

E’ un agriturismo autosufficiente dal punto di vista energetico, La Fenice di Rocca di Roffeno a Castel Daiano nel bolognese, che utilizzando i residui del sottobosco riscalda l’intero edificio. Una azienda multifunzionale che si occupa anche della manutenzione del territorio e contribuisce, in collaborazione con una coopertiva sociale, all’inserimento di giovani nel mondo del lavoro.

Prestiti di conduzione: le  agevolazioni con agrifidi

Scade il prossimo 3 Ottobre la possibilità per le aziende agricole delle province di Modena, Reggio Emilia e Ferrara, di presentare domanda per ottenere i prestiti agevolati di conduzione per l’annata agraria 2014/2015 in regime de minimis.

Copyright © 2011 Acieloaperto. Tutti i diritti riservati. P.I./C. Fiscale 02707910366.