"in onda" Trasmissioni 2013

Puntata nr 18 del 03.11.2013

La mela rosa che piace ai giovani: consumatori e frutticoltori

La Pink Lady è una mela molto particolare, tutelata da una sorta di brevetto, per cui produrla serve una particolare autorizzazione dal consorzio che ne gestisce e controlla i quantitativi prodotti. Il Consorzio, che associa imprese in tutta Europa, tra cui Francia, Spagna e Italia, controlla anche il materiale vivaistico al fine di non eccedere nelle piantumazioni e immettere sul mercato eccesso di prodotto che potrebbe abbassarne il prezzo.
La mela ‘rosa’ si raccoglie a fine ottobre ed anche la data di commercializzazione viene stabilita dai tecnici, che ne valutano il colore ed il contenuto zuccherino.
A Modena Maurizio Po è stato uno dei primi produttori ad investire, su questo frutto colorato 
Maurizio Po Az agr. Le querce
Fabrizio Po Az agr. Le querce
Claudio Biondi vice presidente Apofruit Italia

Rotoballe per l'energia

Quante tonnellate di materiale legnoso derivante dalle potature viene distrutto? Difficile dirlo, ma normalmente i sarmenti vengono trinciati e lasciati sul terreno o talvolta bruciati, in caso di particolari patologie della pianta. Da questo legno si può tuttavia creare energia, comprimendo i residui delle potature utilizzando una speciale pressa che trasforma i sarmenti in rotoballe da circa trenta chilogrammi. Stoccate e usate come combustibile ecologico con particolari stufe, può riscaldare con costi molto bassi, ma soprattutto con una materia prima rinnovabile e disponibile in molte aziende agricole
Franco Turrini Turrini Franco macchine agricole

Sara Bani, Azienda agrituristica a Fiumalbo

L’'Alpe di Sara è un antica casa padronale che risale al 1867, situata a 1.400 metri alle pendici del Monte Cimone. Qui una giovane imprenditrice agricola ha deciso di dare vita ad una attività agrituristica in un luogo apprezzabile dal punto di vista naturalistico e paesaggistico, ma con le difficoltà che l’alto Appennino comporta per svolgere attività agricole.
Sara Bani Agriturismo l’Alpe di Sara 

 

 

Copyright © 2011 Acieloaperto. Tutti i diritti riservati. P.I./C. Fiscale 02707910366.