"in onda" Trasmissioni 2013

Puntata nr. 2 del 21 aprile 2013

Sono circa 200 i comuni dell’Emilia Romagna colpiti dal disseto idrogeologico, fenomeno aggravato dal maltempo delle settimane scorse. Un maltempo che ha indotto a chiedere alla Confederazione italiana agricoltori lo stato di calamità naturale perché condizioni del genere non si verificavano da anni. I terreni imbibiti di acqua per lungo tempo, inoltre, hanno impedito e ritardato ogni tipo di operazione colturale.

Mario Bonettini, agricoltore di Savignano sul Panaro, si è visto sottrarre una trentina di metri di terreno coltivato, mentre l’abitazione e il fienile di Sauro Solmi, di Marano, sono state travolte da una imponente frana.

Anche la casa e la stalla di Luca ed Enrico Bonvicini,  allevatori di Pavullo sono pericolanti: hanno dovuto trasferire il bestiame - e se stessi - in un altro luogo.
Stefano Scaruffi, assessore ai lavori pubblici Comune di Pavullo spiega il perché del cedimento.
 
Trattrici agricole, soluzioni per l’irrigazione e novità nel campo della meccanizzazione agricola sono state al centro di un open day svolto al mercato ortofrutticolo di Vignola parallelamente alle iniziative della festa dei ciliegi in fiore.
Una fioritura nettamente in ritardo per via del clima. I commenti di
Rosolino Musiani, agricoltore
Franco Turrini, macchine agricole
Antonio Bortolotti, Gruppo Bortolotti
Paolo Aldrovandi, Sistemi di irrigazione

Copyright © 2011 Acieloaperto. Tutti i diritti riservati. P.I./C. Fiscale 02707910366.