"in onda" Trasmissioni 2012

Puntata nr 8 del 10.06.2012

Il terremoto non concede tregua
Continua l’emergenza nelle campagne dopo le tante scosse telluriche e i disagi per gli agricoltori proseguono. Non si contano le situazioni precarie di imprenditori costretti a vivere con mezzi improvvisati per stare nelle vicinanze dell’azienda dove ci sono bovine da mungere, animali da accudire e produzioni ortofrutticole da tenere sotto controllo.
Anche l’azienda di Fabio Baccaglini, a Mirandola, è in queste condizioni.
Intervista a:
Tiberio Rabboni, assessore regionale all’Agricoltura
Cristiano Fini, presidente Cia Modena

----------------------------

Da Vignola arrivano le ciliegie ‘brevettate’
Le basse di Vignola hanno dato vita a nuove ciliegie nell’ambito di un progetto di Ricerca condotto dall’università di Bologna per la creazione di un “pacchetto” di varietà in grado di coprire un calendario di raccolta molto ampio con un prodotto omogeneo.
Questo nuovo progetto di miglioramento genetico, con un approccio di tipo tradizionale attraverso l’incrocio e la selezione, è stato finanziato dalla Regione Emilia Romagna e cofinanziato di recente da tre Organizzazioni di produttori (Apoconerpo, Apofruit e Orogel fresco) e - da quest’anno - anche dalla Fondazione di Vignola.
Intervista a:
Stefano Lugli, Università di Bologna
Stefano Zocca, direttore mercato ortofrutticolo di Vignola
Paolo Pallotti, Frutticoltore

----------------------------

Un conto corrente per raccogliere fondi a favore delle popolazioni agricole colpite dal terremoto intestato a:

"CONFEDERAZIONE ITALIANA AGRICOLTORI 
C/C PRO TERREMOTATI",

· cod. Iban IT 37 W 01030 12903 000010407453
· bic: PASCITM1057

Banca Monte Paschi di Siena.

Copyright © 2011 Acieloaperto. Tutti i diritti riservati. P.I./C. Fiscale 02707910366.