"in onda" Trasmissioni 2012

Puntata nr 14 del 14.10.2012

Macchine per sbucciare la frutta: a Cavezzo c’è una azienda leader nel mondo
Nella culla della produzione ortofrutticola, ovvero l’Emilia Romagna, dove Modena esprime eccellenze come meloni e produzione di pere, hanno trovato terreno fertile imprese del settore agroalimentare e con esse aziende meccaniche al servizio della trasformazione dei prodotti. La storia di Abl di Cavezzo, azienda specializzata nella ideazione e costruzione di macchine che sbucciano e affettano ortofrutta, si colloca in questo contesto, mutato repentinamente dopo il sisma del 20 maggio perché l’impresa ha dovuto delocalizzare la produzione per evadere le numerose commesse.     
Cinque giorni dopo il terremoto l’impresa si è messa alla ricerca di uno stabilimento idoneo in cui trasferire la produzione e non perdere tempo prezioso, individuando in uno stabile di Villavara di Bomporto il luogo che più rispondesse alle esigenze dell’azienda. Una scelta condivisa con i collaboratori, spiega Carlo Ascari, che racconta le origini di una attività che ha preso il via come impresa artigiana oltre trent’anni fa.
Carlo Ascari, Abl Cavezzo

----------------------------

Tributi, per le aziende terremotate provvedimenti insufficienti
Negli ultimi giorni sono scattati nuovi provvedimenti che definiscono i termini di pagamento della fiscalità per le imprese all’interno dei territori colpiti, allo stesso tempo c’è aspettativa nella norma che dovrebbe stabilire gli interventi per gli immobili adibiti ad attività produttive.
Cristiano Fini, presidente Cia Modena

----------------------------

Gli interventi di regimazione delle acque non conoscono confini amministrativi
L’unità di bacino è alla base della gestione del territorio, in modo specifico quando si parla di bonifica e di regimazione delle acque, che non conoscono confini amministrativi e che devono essere controllate con unità d’intenti. Il consorzio di Burana ha competenze anche in un porzione di territorio Toscano dove in località Faidello dell’Abetone esegue lavori di consolidamento e ripristino di opere.
Francesco Vincenzi, pres. Consorzio Burana
Claudio Negrini, direttore Consorzio Burana

Copyright © 2011 Acieloaperto. Tutti i diritti riservati. P.I./C. Fiscale 02707910366.