"in onda" Trasmissioni 2011

Puntata nr 8 del 05.06.11

 

La ciliegia rifiorisce: torna l’interesse sulla coltura che è in crescita
Puntata interamente dedicata alla ciliegia di Vignola e alla Festa nazionale "Città delle Ciliegie", una manifestazione che si svolgerà dal 4 al 12 giugno.
Dopo un periodo di costante decadenza, da alcuni anni la coltivazione del ciliegio in Italia ha invertito una tendenza negativa. Grazie alla vivace spinta dei mercati, assecondati da una domanda crescente di ciliegie orientata per lo più verso prodotti con elevati standard qualitativi, l’interesse verso questa coltura è rifiorito.
Ma la vera novità si deve ai radicali mutamenti attuati in vari settori della cerasicoltura, a partire dalla scelta, per i nuovi impianti, delle aree maggiormente vocate a ciliegio, alle innovazioni di prodotto e di processo che hanno interessato il rinnovamento degli assortimenti varietali grazie anche al positivo successo di alcuni programmi di miglioramento genetico, della messa in campo di tecniche colturali di controllo del processo produttivo sempre più orientato verso produzioni specializzate, eco-sostenibili e di elevata qualità. La tendenza verso una maggiore razionalizzazione degli impianti è divenuta dunque una scelta obbligata, legata all’aumento delle produzioni e dell’efficienza degli impianti.  
La coltivazione del ciliegio in Italia copre una superficie di quasi 30.000 ettari per una produzione complessiva di circa 135.000 tonnellate. Le superfici sono localizzate per il 78% nella aree meridionali e per il 18% nelle aree settentrionali.
Nelle regioni del nord Italia la coltivazione è concentrata in due regioni principali: il Veneto e l’Emilia-Romagna che, dopo un periodo di forte contrazione delle superfici a ciliegio, ha ripreso ad investire su questa coltura tanto da divenire la prima realtà italiana se come base di valutazione viene utilizzato l’indicatore delle “superfici in allevamento”, cioè dei nuovi impianti a ciliegio che, in Regione rappresentano oltre l’11% del totale regionale, contro una media nazionale di appena il 3.5%.

Interviste a:
·        Andrea Bernardi, presidente del Consorzio della Ciliegia tipica di Vignola
·        Stefano Lugli, Dipartimento Colture Arboree Università di Bologna
·        Dante Reggianini, cerasicoltore
·        Francesco Azzani, cerasicoltore
·        Claudio Rossi, Cia Vignola
·        Giandomenico Tomei, assessore provinciale Agricoltura
·        Stefano Zocca, direttore mercato ortofrutticolo di Vignola

www.agrimodena.it

Copyright © 2011 Acieloaperto. Tutti i diritti riservati. P.I./C. Fiscale 02707910366.