"in onda" Trasmissioni 2011

Puntata nr 11 del 26.06.11

 

Fare la spesa ai mercati contadini 
Il periodo primaverile estivo è quello più propizio per visitare i mercati contadini, già numerosi nella provincia di Modena e in grado di offrire numerosi prodotti coltivati praticamente dietro casa. Le aziende del mercato contadino dell'Unione delle terre d'argine hanno inoltre aderito ad un regolamento restrittivo che prevede la vendita esclusiva dei prodotti direttamente coltivati in proprio.
Massimo Pellacani, presidente “Dalla terra alla Tavola”

 

Rifiuti agricoli: c’è un vuoto normativo
Con l’introduzione delle nuove disposizioni che disciplinano la raccolta dei rifiuti prodotti dalle imprese agricole è stata sospesa, per scelta unilaterale delle aziende Hera ed Aimag, la raccolta attraverso l’accordo di programma a suo tempo firmato da Provincia di Modena, Organizzazioni agricole e Consorzio Fitosanitario di Modena. Non sono mancate le accese proteste ed è partita una richiesta indirizzata alle istituzioni modenesi.
Maurizio Pivetti, presidente Consorzio fitosanitario di Modena

 

L’istituto agrario di Castelfranco compie sessant’anni
A sessant’anni dalla sua fondazione, l’Istituto professionale statale per l’agricoltura “Lazzaro Spallanzani”, che oltre alla sede principale di Castelfranco dispone di altre due succursali, una a Vignola e l’altra Montombraro di Zocca, ha festeggiato il lungo periodo di attività. Il 21 maggio scorso a Castelfranco siè svolta una iniziativa sul tema “L’innovazione varietale nelle piante da nocciolo”, una delle tante che la scuola ha programmato per ricordare tanti anni di attività. Con il prossimo anno scolastico, inoltre, prenderà il via un nuovo indirizzo professionale: quello alberghiero edenogastronomico.
Luigi Solano, preside Ipsa L. Spallanzani
Elena Malaguti, assessore provinciale all’Istruzione e Politiche giovanili

 

Mezzo secolo di vino nella cantina Civ Riunite
Storie, aneddoti, difficoltà e successi di uno stabilimento vinicolo al servizio di tanti viticoltori: sono raccolti in un volume realizzato dalla Cantina Civ di Castelfranco al compimento di mezzo secolo di attività, un libro presentato ai numerosi soci della cantina.
Corrado Casoli, presidente Cantine Riunite Civ
Vincenzo Tedeschini, coautore del libro

METTIAMOLI A FRUTTO
Valorizzazione dei prodotti tipici negli agriturismi e nelle Fattorie didattiche. Questo in sintesi l’obiettivo della Misura 311 contenuta nell’Asse 3 del piano di sviluppo rurale che più diffusamente punta al miglioramento della vita nelle zone rurali e diversificazione dell’economia rurale. Le domande per accedere a questo bando vanno presentate entro il 1 luglio prossimo. La stessa scadenza vale per la misura che riguarda la produzione di energia da fonti alternative (la misura 313 azione 3) indirizzata alle strade dei vini e dei sapori, la numero 321 azione 2, che riguarda la viabilità rurale e stesso termine per presentare il bando per la 331, ovvero formazione e informazione degli operatori economici.
Entro il 15 luglio prossimo, invece vanno presentate le domande per la misura 321 (azione 1) per l’aquedottistica rurale e azione 3 che riguarda la produzione di energie da biomassa. Infine sempre a metà luglio vanno presentate le domande per la misura 322 che consente interventi rivolti al recupero e alla valorizzazione di borghi nonchè edifici rurali tipici.
ASSE 3: MIGLIORAMENTO DELLA VITA NELLE ZONE RURALI E DIVERSIFICAZIONE DELL’ECONOMIA RURALE

www.agrimodena.it

Copyright © 2011 Acieloaperto. Tutti i diritti riservati. P.I./C. Fiscale 02707910366.